DA “CHINESE EXPERIENCE CLASS “ A CLASSE CONFUCIO
 
Ottobre 2012: il Dirigente Scolastico del Liceo ”Giacomo Leopardi “ di Recanati, prof.ssa Vittoria Michelini firma la convenzione con l’Università di Macerata e l'Istituto Confucio, atto che permette l’avvio del corso di lingua cinese extracurricolare: “The Chinese Experience Class”.
ll Liceo di Recanati è uno dei soli tre licei nelle Marche ai quali viene concessa l’attivazione del corso.
Il successo dell’iniziativa è enorme: più di 180 iscritti di tutti e quattro gli indirizzi liceali.
 
Il corso è strutturato in 66 lezioni nel corso dell’anno scolastico collocate nelle ultime due unità orarie della mattina, un giorno alla settimana.
Le lezioni sono tenute da docenti italiani laureati in lingua cinese affiancati da docenti di madrelingua cinese provenienti dall’Università Normale di Pechino.  
Alla fine dell’anno scolastico gli alunni frequentanti il corso possono sostenere lo ”YCT”, un Proficiency Test ufficiale del governo cinese, riconosciuto a livello internazionale e rivolto agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado.
 
Il numero degli studenti iscritti ai corso di lingua cinese si è mantenuto sempre molto elevato e anche in quest’anno scolastico sono state attivate sette classi dal primo al quarto livello.
L’alto numero di partecipanti ai corsi nonché all’esame di certificazione e i risultati di eccellenza raggiunti hanno fatto sì che il 28 maggio 2015 il Liceo “Giacomo Leopardi” di Recanati ricevesse ufficialmente la nomina di “Classe Confucio”. Ciò indica che il liceo può operare quale agente promotore della lingua e della cultura cinese nelle Marche.
Questo incarico ufficiale è giunto da Hanban di Pechino, con l’avallo dell’istituto Confucio di Macerata, a seguito di una selezione basata su parametri che hanno misurato il know-how nell’insegnamento delle lingue straniere del Liceo e la sua affidabilità educativa in generale.
Il Liceo “Giacomo Leopardi” di Recanati potrà quindi continuare l’opera di diffusione della lingua e della cultura cinese supportato da Hanban di Pechino, l’ente culturale nazionale che cura e monitora l’azione delle classi Confucio di tutto il mondo.
 
Con la cerimonia del 28 maggio 2015 il Liceo “Giacomo Leopardi” è stato ufficialmente investito a svolgere nella nostra regione un importante compito di mediazione linguistica e culturale con un paese la cui propulsione economica e culturale è quanto mai forte e in continuo avanzamento.

Ecco alcune foto della cerimonia di inaugurazione..

Clicca qui per le informazioni sulle attività della Classe Confucio  nell'a.s. 2015-16.